Cala_Inferno
Cala Inferno

E’ una baia sovrastata da un'alta parete bianca a picco sul mare su cui sorgono graziose abitazioni attraversate da stradine a gradoni scavate nella roccia realizzate nel Settecento ed utilizzate per raggiungere il mare. Qui è possibile ammirare un cunicolo dell'acquedotto greco-romano che da Cala dell'Acqua arrivava fino al centro di Ponza. In queste acque affiora il relitto della nave mercantile "Maria Costanza" mentre poco distante si può ammirare il faraglione di Aniello Antonio. In barca, spostandosi di qualche miglio in direzione del porto, è impossibile non notare un particolarissimo faraglione: lo “Spaccapurpo”...



Prosegui nella lettura del testo o nell'ascolto dell'audio scaricando gratuitamente i-Ponza sul tuo Smartphone o Tablet

Come Raggiungere

Share the Post